Danza dei 5 elementi – Laboratorio di DanzaMovimentoTerapia

Sabato 2 marzo dalle 16 alle 19

con Marika Bongallino

 

Dalla Medicina Tradizionale Cinese apprendiamo la teoria dei Cinque Movimenti, principio fisico e filosofico che consente uno studio più approfondito della realtà. I Cinque movimenti sono tappe del ciclo di crescita e decrescita dello yin/yang e sono: Legno, Fuoco, Terra, Metallo, Acqua. Ai cinque Movimenti sono correlati vari aspetti della realtà, poiché nulla è separato ma tutto è Uno, dall’ordine cosmico a quello naturale a quello sociale, morale, fisico e spirituale.

 

La Danza dei Cinque Movimenti nasce dalla studio delle qualità dei 5 Movimenti che vibrano dentro e fuori di noi e che si traducono in forme danzanti dalla diversa qualità energetica del movimento: la circolarità dei Movimenti apre alla possibilità di contattare stati interiori che possono essere in armonia o in disequilibrio con l’energia del Movimento stesso, in un processo di continuità, nella consapevolezza che ciò che si muove dentro si manifesta fuori con la danza e apre a nuove possibilità di cambiamento e a nuovi contatti tra le persone.
“Il cambiamento è l’unica costante della vita. Se le trasformazioni si arrestano, l’uomo non riesce ad assimilare ciò che lo mantiene in vita. Le trasformazioni costituiscono la continuità della sua vita”.
Esploreremo insieme le qualità del:

 

Movimento Legno: elastico e creativo, sa flettersi per inchinarsi all’altro e sa raddrizzarsi per esprimere nuove forme creative. È una danza che si apre all’esterno con slancio vitale, ma può essere anche la danza irruenta della rabbia che può manifestarsi come insofferenza al limite.

 

Movimento Fuoco: brucia separando ciò che è utile per sé e per l’altro da ciò che fa sprecare energia; porta alla luce l’inespresso, diviene meditazione.

 

Movimento Terra: e per accogliere e per donare. Il movimento Terra è coordinato. La capacità di riflessione nella danza è da intendersi come capacità di trovare nuovi collegamenti tra sé e gli altri; è anche la danza del ricordo e della memoria.

 

Movimento Metallo. La danza del Metallo è interiore e contemplativa, si piega nella forma. Si può vedere come opposta a quella del Legno. Può esprimersi con un leggero contatto di pelle, un lavoro di chiusura, una danza profonda con il “proprio bambino interiore”.

 

Movimento Acqua: È penetrante e profondo. La qualità del Movimento Acqua è definibile come profondo stato di ascolto interiore. A volte si manifesta una danza connessa alla paura, ma in certi casi proprio la paura può essere utile a mitigare l’irruenza della danza del Legno. L’Acqua è anche radicamento del Legno perché nutre il suo crescere e il suo espandersi.
Il laboratorio ha durata di 3 ore. Si consiglia la danza a piedi nudi e con abiti comodi.

 

CONDUCE

DOTT.A MARIKA BONGALLINO
Danzaterapeuta riconosciuta dallo CSEN CONI,
Metodo tra oriente e occidente e metodo Maria Fux
http://www.cieloterra.net/danzamovimentoterapia/

 

DOVE

La lezione si terrà presso il centro Yoga Matha in viale Jonio n. 61 a Matera.

 

INFORMAZIONI, COSTI e PRENOTAZIONI

Per partecipare è necessario prenotare. Al raggiungimento del numero massimo dei partecipanti le iscrizioni saranno chiuse.

 

Il costo è di 30€.

 

Per informazioni potete contattare:

 

Andrea
Tel. 0835.333.978 – Cell. 329.59.21.341
andrea@yogamatha.it